OPPORTUNITY

da Meridiani Planum

more news

 

06.05.09 (Sol 1878) – RESOLUTION

 

Dopo aver percorso più di 15 km, Opportunity continua a funzionare regolarmente e prosegue il suo viaggio d’esplorazione. Il 23 aprile si è dovuto fermare, quando le sue piccole ruote sono pericolosamente affondate nella sottile sabbia marziana. Il software di sicurezza ha impedito che il rover si insabbiasse bloccandolo prima che fosse troppo tardi.  Ci sono volute comunque alcune manovre per farlo uscire dal ponticello di sabbia che lo stava intrappolando. Il 29 aprile, dopo aver percorso quasi 100 metri dal punto in cui si era bloccato i dati telemetrici hanno mostrato un nuovo aumento di consumo elettrico dal motore della ruota anteriore destra. Il team ha così deciso di farlo marciare all’indietro per i prossimi Sol. L’energia elettrica ha raggiunto un buon livello ed il rover dispone mediamente di 500 W/h per le sue funzioni. Durante il Sol 1825, Opportunity si è fermato a fotografare Resolution un piccolo cratere di recente formazione (più o meno 100.000 anni). La sua giovinezza è evidente in quanto sono evidenti i suoi orli frastagliati e non ancora corrosi e smussati dall’erosione del vento. L’esame comparato di Resolution con altre strutture simili permetterà agli scienziati di elaborare un modello che possa indicare quanti anni serve al vento per erodere e modellare la superficie di Marte.

 

 

(Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it - immagini NASA/JPL)

 

Durante il Sol 1858 (15 aprile 2009) Opportunity ha fotografato questa cresta sabbiosa composta da sabbia basaltica (giallo-rosa) e concrezioni di ematite (azzurro). Vista in falsi colori possiamo stimare la quantità di ematite presente (sotto forma di sferule conosciute anche con il nickname di blueberries) e comprendere come questa cresta non sia un pericolo per le ruote del rover in quanto la quantità di ematite è così elevata da renderla molto dura. Ecco quindi che il rover può passare senza pericoli e proseguire il suo viaggio.

 

Minicrateri su Marte fotografati da Opportunity nel suo viaggio, nella foto Resolution

     
  L'affioramento chiamato Penrhyn
     

La strada percorsa dal Rover dal 2004 ad oggi.

Le baie esplorate da Opportunity e la sua posizione al sol 1661 e l'immagine di Endeavour ripresa Dal Mars Reconaissance Orbiter.

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .