OPPORTUNITY

da Meridiani Planum

more news

  

24.07.07 (sol 1243) – LA TEMPESTA FRENA OPPORTUNITY

 

 

A causa dell’intensa tempesta di sabbia che sta imperversando nella regione tropicale nella quale si trova il rover, l’energia elettrica disponibile è drammaticamente diminuita al punto da far temere per la sopravvivenza stessa degli strumenti. La disponibilità attuale (sol 1225) è di appena 150 watt/h un potenziale appena sufficiente a tenere Opportunity in stato di controllo eseguendo pochi contatti radio al fine di risparmiare tutta l’energia possibile. Le grandi tempeste di sabbia sono normali su Marte ma a causa della atmosfera rarefatta il pulviscolo rimane sospeso in aria per molto tempo limitando il passaggio della luce solare. Opportunity attualmente si trova in prossimità di Duck Bay l’ingresso scelto per la sua discesa nel cratere. Il problema al braccio robotico rilevato in passato sembra essersi risolto, ma la mancanza di energia impedisce ulteriori prove. Non appena la tempesta si sarà placata e se non ci saranno ulteriori problemi il rover inizierà la sua discesa nel cratere.

 

(Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it - immagini NASA/JPL)

 

 

Questo è approssimativamente la quantità di luce che giunge al rover, filtrata dalle particelle di sabbia che la tempesta ha sollevato. Dalle immagini possiamo facilmente notare come la luminosità sia drammaticamente calata nelle ore centrali della giornata.

Opportunity è parcheggiato all'ingresso di Duck Bay in attesa che la tempesta di sabbia si plachi.

  

Duck Bay

  

  • Il cratere Victoria in una immagine satellitare ad alta definizione del  Mars Reconnaissance Orbiter

  • Le baie esplorate da Opportunity (sol 1215)

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .