OPPORTUNITY

da Meridiani Planum

more news

  

14.04.07 (sol 1145) - OPPORTUNITY: AGGIORNAMENTO

 

Opportunity è in buone condizioni tecniche e continua nella sua esplorazione ravvicinata dei bordi frastagliati del cratere Victoria. Negli ultimi mesi non sono apparse novità di rilievo in questa area che ha già rivelato la sua natura di origine meteorica in una regione dove un tempo vi era una vasta distesa d’acqua. Le ultime teorie indicano che l’acqua è penetrata nel terreno ai primordi del pianeta e ne è poi venuta in superficie molte altre volte a causa di situazioni climatiche e planetarie sensibilmente diverse da quelle che possiamo osservare oggi, probabilmente dovuta al variare dell’energia solare, al mutare delle posizioni dei poli, al campo magnetico del pianeta ed alle posizioni del piano orbitale.

 

(Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it - immagini NASA/JPL)

 

 

 

 

 

 

Intrigante questa pietra, chiamata Esperanza, simile ad un formaggio di chiara origine vulcanica.

Santa Caterina (qui al microscopio) è probabilmente il 5° meteorite scoperto dai rover su Marte. La scoperta si avvale dei risultati delle analisi che ne indicano una percentuale di ferro e nichel dello stesso tipo riscontrata sui meteoriti terrestri.

Le baie esplorate da

Opportunity

Il cratere Victoria in una immagine satellitare ad alta definizione del  Mars Reconnaissance Orbiter

 

 

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .