OPPORTUNITY

da Meridiani Planum

more news

 

 

11.01.06 Sol 619 – IL FONDO MARINO DI EREBUS

 

I geologi stanno studiando, anche con l’utilizzo del RAT, il blocco sedimentario chiamato "Overgaard". L’affioramento presenta, in modo evidente, delle strutture chiamate (laminazioni incrociate e festoni), originate dal deposito di sottili strati di sabbia in acqua, le cui curve ondeggianti sono state formate dallo sciabordio delle acque. I tecnici stanno ancora valutando quale posizione fare assumere al braccio, quando il rover riprenderà il suo cammino verso il grande cratere Victoria. Considerato che il collegamento elettrico che alimenta i motori che agiscono sul fulcro del braccio (posizionato sotto i pannelli del rover) è molto probabilmente danneggiato (qualche cavo si è molto probabilmente sfilacciato per usura), l’unico modo per poter continuare ad utilizzare gli strumenti posti sulla “mano” meccanica posta alla sua estremità o è quello di tenerlo in posizione aperta.

 

(Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it)

 

 

     
 

Sol 690 – Immagine dell’affioramento chiamato "Overgaard" che si trova sul bordo del cratere Erebus. La struttura mostra evidenti segni della sua formazione in acque basse e leggermente mosse. La parte alta della roccia, giusto sopra il centro dell’immagine (vedi riquadro ingrandito) evidenzia strati spessi pochi centimetri, chiamati dai geologi “festoni”. La forma curvilinea può essersi formata solo per mezzo del movimento dell’acqua. 

     
 

Il RAT di Opportunity i azione su "Overgaard".

      

 

 

Il viaggio di Opportunity giorno per giorno

 

     
 

EREBUS & VICTORIA

Opportunity si trova sul bordo di Erebus un cratere poco profondo e colmo di sabbia. In lontananza (foto a sinistra) giganteggia il grande cratere Victoria prossimo probabile obiettivo.

 

     

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .