OPPORTUNITY

da Meridiani Planum

more news

 

14.05.04 – (sol 108) – LION STONE

Dopo aver raggiunto l’orlo di “Endurance” ed aver eseguito la pria esplorazione, Opportunity in questi ultimi giorni si è mosso di 13 metri per andersi a sistemare in un’altra posizione chiamata "Karatepe". Come avete già visto nei giorni passati, il rover si è avvicinato ad una roccia, chiamata "Lion Stone," posta sul bordo estremo di Endurance e che è alta (circa) 10 cm e lunga 30. La roccia è poi stata esaminata nei giorni seguenti. Durante il sol 107 poi Opportunity ha eseguito una spazzolatura della pietra per effettuare nuove analisi. Durante il sol 107, oltre a Lion Stone, il rover ha dedicato le proprie attenzioni al panorama circostante ed ha eseguita alcune immagini ravvicinate dei resti del proprio scudo termico, che si trova a circa 250 metri dalla sua attuale posizione. Prima del termine del sol comunque Opportunity ha utilizzato il RAT sulla pietra e ne vedremo presto le immagini. Dopo queste analisi è previsti che si muova ancora lungo il bordo sud est dell’orlo. Dall’inizio del suo viaggio il rover ha percorso più di 1100 metri di strada.

 

 

       

 

Lion Stone

Questa è una immagine a colori della pietra chiamata "Lion Stone" acquisita dalla camera panoramica di Opportunity il sol 104 (9 maggio 2004). La roccia è alta (circa) 10 cm e lunga 30. L’immagine a colori è stata ottenuta fotografando il soggetto attraverso i filtri L2 (750- nanometri), L5 (530-nanometri) and L6 (480- nanometri).

 

 

 

 

Microfoto di Lion Stone

dopo la spazzolatura

       

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .