OPPORTUNITY

da Meridiani Planum

more news

 

09.06.04 – (sol 133) – OPPORTUNITY E’ ENTRATO NEL CRATERE

Durante il sol 132 Opportunity è entrato di alcuni metri nel cratere per verificare il "grip" delle sue sei ruote. E' avanzato di alcuni metri e poi è tornato indietro per esaminare le tracce lasciate dalla sue ruote e verificare di quanto sono sprofondate. La decisione di farlo entrare nel cratere fino al targhet che si trovo sotto l'orlo denominato "Karatepe" è stata presa ma l'ingresso sarà estremamente prudente per evitare che il rover possa in qualche modo scivolare rovinosamente all'interno di Endurance.

 

Dalle ultime notizie sappiamo che questa notte (sol 133) il rover è entrato nel cratere. L’immagine sottostante mostra il tragitto di 6 - 7 metri che Opportunity ha iniziato a percorrere. La linea gialla evidenzia la parte del suo percorso che il rover dovrà percorrere (altri 2 - 2,5 metri) per raggiungere gli strati quasi verticali che deve esaminare.

 

Entrambe i rover stanno per aprire un nuovo capitolo nell'esplorazione marziana da quando sono scesi su marte ed hanno concluso la loro missione primaria di 90 sol. Ora Opportunity sta per entrare nel grande cratere Endurance, mentre Spiriti su trova ormai alla base delle Colline Columbia. Un successo tecnico e scientifico inaspettato ed eccitante che mostra quanto siano stati attenti e precisi gli ingegneri americani nel progettare e costruire queste due splendide macchine.

 

  (Copyright pianeta marte)

 

 

 

 

Questa fotografia (a colori ricostruiti) ci da una vista dalla posizione del rover prima che questo iniziasse la sua discesa. La presenza delle sferule diminuisce rapidamente una volta superato l’orlo che ha una inclinazione di 25° circa. Il suolo in questa zona appare molto scuro e circonda praticamente tutto l’orlo del cratere. Gli scienziati sospettano che l’esame di questo materiale scuro e sedimentato possa svelare i della storia “umida” di questa regione.

     

 

Ecco come la pancam vede la discesa di fronte a se

   

 

 

Questa è la stessa area ripresa nella foto sopra che ci mostra il primo tratto della discesa

 

 

 

Particolare degli strati che il rover tenterà di analizzare

   
  Prove a terra sull'aderenza del rover in un terreno marziano simulato ed alla inclinazione che dovrà affrontare
     
     

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .