S P I R I T

dal Cratere di Gusev

more news

 

Ultimo saluto a Spirit

 

Il 25 maggio 2011 la NASA ha inviato l’ultimo commando a Spirit, che si trova intrappolato in una buca sabbiosa e che non comunica più dal 22 marzo 2010 per mancanza di energia elettrica. La mancata risposta ha definitivamente fatto decidere i tecnici che gestiscono il piccolo robot semovente d terminare i tentativi di mettersi in contatto. Senza energia elettrica i sistemi di riscaldamento dei congegni hanno smesso di funzionare e il robot si è praticamente congelato.
Spirit ha operato da Marte per oltre sei anni fornendo agli scienziati una enorme quantità di informazioni e fotografie, ed a tutti noi appassionati ha regalato la possibilità di esplorare quotidianamente la sua superficie e gioire insieme per le sue scoperte, ora Marte è più vicino a noi anche grazie al suo gemello Opportunity che ancora sta operando sulla superficie del pianeta rosso. Grazie Spirit ai progettisti ed a tutti i tecnici della NASA e JPL. Senza energia elettrica i sistemi di riscaldamento dei congegni hanno smesso di funzionare e il robot si è praticamente congelato.
Spirit ha operato da Marte per oltre sei anni fornendo agli scienziati una enorme quantità di informazioni e fotografie, ed a tutti noi appassionati ha regalato la possibilità di esplorare quotidianamente la sua superficie e gioire insieme per le sue scoperte, ora Marte è più vicino a noi anche grazie al suo gemello Opportunity che ancora sta operando sulla superficie del pianeta rosso. Grazie Spirit ai progettisti ed a tutti i tecnici della NASA e JPL

  (Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it - immagini NASA/JPL)

 

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .