SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

 

1.03.10 (sol 2190) - SVELARE MARTE

 

Dopo sei anni d’esplorazione Spirit si trova prigioniero su Troy, un’infida trappola di sabbia. Questo non significa che in futuro non si possa liberare dalla sua scomoda posizione e che non possa continuare a dare un valido contributo alla esplorazione di Marte. Il primo obiettivo però, è quello di sopravvivere all’inverno marziano e arrivare all’estate con una buona dose d’energia, (ora dispone d’appena 150 watt energia, l’equivalente d’una lampadina).

Nell’attesa della primavera Spirit procederà ad un nuovo tipo d’analisi seguendo le istruzioni dettate da un nuovo software che il rover ha ricevuto da poco dopo aver scaricato ogni programma superfluo e dopo aver eseguito una lunga serie di test per controllare lo stato di salute dell’elettronica. Il nuovo programma scientifico consentirà di registrare anche le più deboli variazioni della rotazione dell’asse marziano, una raccolta dati che necessita di una postazione fissa e che richiederà mesi di radio-traking utilizzando il ponte radio della navicella Odyssey verso la Terra. L’elaborazione di queste misure permetterà di svelare la vera natura del nucleo del pianeta uno dei suoi più fitti misteri. La precisione delle misure ci darà una visione precisa di come Marte ruota sul suo asse e come orbita intorno al Sole, mostrandoci i moti di precessione, che oggi sono stimati in 170.000 anni, movimenti che secondo alcuni scienziati sono all’origine di periodici scioglimenti dei ghiacci con abbondanti (periodiche) inondazioni del pianeta.

Inoltre, la differenza nelle oscillazioni, costituisce un’impronta precisa delle vera natura del nucleo, quindi sapremo se Marte possiede un cuore liquido o solido, quale sarà la sua grandezza e se può generare ancora campi magnetici che, come sappiamo, su Marte sono quasi inesistenti e localizzati solo in alcune aree.

  (Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it)

 

 

Uno dei misteri di Marte la vera natura del suo nucleo e il suo moto di precessione, una oscillazione millenaria che potrebbe essere la causa di periodici scioglimenti dei ghiacci ed inondazioni planetarie.

 

 

 

Home Plate eTroy dove Spirit è bloccato fin dal sol 1975. L'immagine in b&n a destra è stata eseguita da MRO. Il puntino bianco che si vede è il riflesso dei pannelli solari del rover bloccato.

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .