SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

 

11.09.07 (sol 1312) – A SPASSO SU HOME PLATE 

 

Dopo essere sopravvissuti ad un’impetuosa e lunghissima tempesta di sabbia i due rover si sono rivitalizzanti con l’aumento di corrente elettrica e si apprestano agli ultimi controlli prima di riprendere la loro esplorazione. Continua a sorprendere la resistenza ed affidabilità dei veicoli robotizzati e dei loro strumenti, inizialmente garantiti per soli tre mesi di funzionamento ma che ora si apprestano a superare i 43 mesi di permanenza operativa su Marte. Questa situazione ha permesso agli scienziati di ottenere una quantità di informazioni aggiuntive assolutamente inaspettate, che hanno permesso di confermare le scoperte dei primi mesi e di continuare nella esplorazione del Cratere di Gusev e di Meridiani. Da quando la tempesta si è placata, ai primi di agosto, le polveri messe in circolo dai venti stanno ora scendendo lentamente dalla tenue atmosfera posandosi dappertutto ed impolverando incredibilmente i rover. La speranza e che i venti giornalieri possano spolverare i loro pannelli solari e render così disponibile una maggior quantità d’energia.

Mentre Opportunity si appresta alla sua entrata nel cratere, dall’altra parte del pianeta Spirit ha già ripreso le attività raggiungendo nuovamente il “tetto” di Home Plate per analizzare con maggiore attenzione questa singolare struttura i cui dati preliminari hanno rilevato come il “camino” d’una antica bocca vulcanica i cui materiali di riempimento appaiono alterati chimicamente dal contatto con acqua liquida in tempi molto lontani (almeno 3,5 miliardi di anni fa).

 

 (Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it)

 

 
 

Sulla "terrazza" di Home Plate, Sprit inquadra il panorama a sud mostrandoci il declivio delle pareti di questa struttura identificata come una antica bocca vulcanica.

 

 

Le variegate strutture della roccia appaiono su Home Plate, ripiegate e stratificate dalla violenza degli eventi vulcanici e dal rimescolamento con l'acqua.

 

 

Spirit su Home Plate.

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .