SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

 

10.01.07 (sol 1074) – LA STAGIONE DELLE TEMPESTE

 

E’ iniziata in anticipo la stagione delle tempeste di sabbia e su Gusev l’opacità del cielo è tale che rischia di ridurre ulteriormente le attività di Spirit, le cui batteria hanno sempre poca corrente elettrica disponibile alle manovre del rover. Ora che è iniziato il 4 anno di attività Spirit gode ancora di una discreta “salute” e quindi un “occhio” al cielo ed uno alla strada i tecnici del JPL lo stanno utilizzando per un nuovo programma esplorativo e di collaudo di un nuovo software “intelligente”. Il software permetterà ai due rover di valutare le immagini registrate in modo autonomo, scegliendo quelle utili da trasmettere a terra. In sostanze il computer di bordo ha la facoltà di riconoscere differenze sostanziali nelle fotografie e quindi individuare il formarsi di tornado, o individuare ostacoli ed evitarli senza necessariamente trasmettere tutte le immagini a terra e richiedere l’autorizzazione alla prosecuzione dell’attività che sia di ricognizione che di analisi. Il nuovo software è il prototipo di quello che sarà installato sul prossimo Laboratorio Mobile che sarà inviato su marte nel 2012 alla ricerca di tracce di vita aliena. Il rover ha appena completato una attività di analisi del sito denominato Montalva su di un affioramento stratificato chiamato Troll.

(Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it)

 

 
      

Montalva

 
   

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .