SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

 

13.06.08 (sol 868) –  UN NUOVO METEORITE?

La roccia che vediamo in primo piano è probabilmente un meteorite, il secondo scoperto su Marte. L’immagine è stata ripresa dalla panoramic camera (pancam) il 12 aprile 2006. La roccia è stata chiamata Allan Hills. Un’altra più piccola ma di simili caratteristiche, non visibile perchè si trova appena al di fuori del campo visivo della camera,  è stata chiamata Zhong Shan. Le sua struttura “liscia” e la chiarezza del minerale la fanno risaltare dal fondo sabbioso e dalle altre rocce che si trovano nei paraggi, Allan Hills somiglia moltissimo all’altro meteorite (Heat Shield Rock) scoperto da Opportunity più di un anno fa nella piana di Meridiani e che le analisi rivelarono come una meteorite metallica. Le analisi compiute dallo spettrografo di Spirit su Allan Hills e Zhong Shan  hanno dimostrato che si tratta di minerali con caratteristiche molto simili a Heat Shield Rock. Ulteriori analisi confermeranno se si tratta veramente di altri due meteoriti e se ciò fosse vero con molta probabilità sarebbero I frantumi di un asteroide caduto su marte milioni di anni fa. Le rocce si trovano nelle vicinanze della “stazione Invernale” di Spirit (nome informale del punto esatto di parcheggio del rover) è sono state battezzate con nomi di basi Antartiche terrestri. Zhong Shan è la prima base antartica della Cina (1989), Allan Hills è il luogo dove vengono ritrovate più frequentemente meteoriti. Il più famoso meteorite marziano scoperto sul nostro pianeta proviene proprio da Allan Hills.

 

 (Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it)

 

 

Chiaramente visibile le differenze strutturali del meteorite nell’immagine in falsi colori di fianco. La prassi di creare immagini in falsi colori (utilizzando i filtri di cui è dotato il rover) è normalmente utilizzata dai geologi per meglio distinguere fra loro rocce di differente tipo e composizione minerale.

 
 

Il rover Opportunity ha scoperto il primo meteorite su di un altro pianeta. Si tratta di una roccia dalle dimensioni di un pallone da basket principalmente composto da ferro e nikel.

L’immagine è stata ottenuta durante il 399 sol (6 gennaio 2005)

 

 

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .