SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

 

07.04.06 (sol 803) – PASSAGGIO A NORD OVEST

 

Durante il tragitto verso il fianco di nord ovest della collina “McCool” le ruote di Spirit hanno portato allo scoperto una gran quantità di suolo dal colore bianco. Le immagini trasmesse dal rover, poi elaborate al centro dati a terra, sono state riprese il sol 788 e mostrano con grande chiarezza che sotto il polveroso e secco suolo marziano si estende un vasto strato di sali di magnesio.
Il ritrovamento non è nuovo, già alcuni sol prima la ruota bloccata di Spirit aveva inavvertitamente portato allo scoperto lo stesso materiale (zona chiamata “Tyrone”) che era composto degli stessi sali minerali ritrovati in precedenza in due diverse aree: "Paso Robles" (2005) e "Arad" (inizi 2006), quest’ultimo mentre saliva "Cumberland Ridge", un terreno che si trova accanto il fianco ovest della collina Husband.Dalle immagini quest’ultimo ritrovamento somiglia molto a Tyrone, Arad e Paso Robles, una somiglianza confermata anche dalla composizione chimica dei sali (un misto di sali e solfati di ferro). Questi sali sono altamente solubili in acqua e stanno ad indicare senza ombra di dubbio che nel passato l’intera area era percorsa da acqua salata poi evaporata o scomparsa nel sottosuolo (o entrambe le cose). Spirit, intrepido anziano esploratore, senza denti e con i reumatismi ad una articolazione (ruota), continuerà fino all’ultimo suo respiro (di batteria) ad esplorare la zona, nel frattempo la sua priorità è cercare una area inclinata a Sud per esporre i suoi pannelli solari alla massima irradiazione solare per cercare di superare il suo secondo freddissimo inverno marziano.

 

(Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it)

 

Paso Robles

 

 

 

Arad

 

Tyrone

 
  Mappa al sol 791

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .