SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

 

30.09.05 (sol 619) – COME UN TURISTA

     Muovendosi da un bordo all'altro della spianata di Husband Hill, Spirit continua il suo lavoro di telerilevamento diurno e notturno. Come un turista da questo "belvedere" alieno fotografa ogni particolare che attiri l'attenzione dei "ragazzi" che lo guidano dalla Terra.

     Il vento ha nuovamente "spolverato i suoi pannelli solari che ora generano 935 watt, praticamente come da nuovo!

      Questa felice condizione ed il vantaggio di trovarsi in una posizione elevata consente agli scienziati di eseguire riprese notturne dei satelliti Deimos e Phobos, i cui dati orbitali sono ancora alquanto imprecisi, e di osservare i fianchi delle colline alla ricerca di nuovi affioramenti geologici interessanti da studiare.

     Alla luce di questi nuovi obiettivi si stà studiando anche un passaggio che consenta al rover di scendere senza incidenti dalla cime.

     Durante la ripresa capita ormai tutti i giorni di riprendere dei dust devil, un fenomeno diffuso nella stagione primaverile (e autunnale) del pianeta.

 

(Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it)

 

 

Sol 616 - Panorama con dust devil

 

Sol 616 - Due dust devil spazzano il fondo della valle

 

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .