SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

 

 

30.11.2005 (sol 679) – MICROFOTO

 

Oltre a dedicarsi alle osservazioni astronomiche, Spirit sta analizzando con i propri strumenti ogni affioramento interessante che incontra durante la sua discesa dalle Columbia Hills. In questi ultimi sol, dopo aver "spolverato" una roccia stratificata, ha diretto le ottiche della camera per microfotografie effettuando un rilevamento ravvicinato del minerale per vederne la "trama".

 

(Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it)

 

 

 

Recentemente (sol 639 – 20.10.05) Spirit  ha ripreso Phobos durante una eclisse “Phobale”. Il fenomeno è durato in tutto 26 minuti ma il rover è riuscito a fotografarne solo i primi 15 minuti. Le immagini multiple sono state eseguite con un intervallo di 15 secondo l’una dall’altre. Le prime tre immagini mostrano Phobos illuminato dal Sole. Dopo circa 100 secondi – tempo nel quale il rover ha elaborato le immagini – è stata scattata la quarta fotografie che ci mostra Phobos che sta per entrare nell’ombra di Marte. Nelle immagini seguenti la luna entra in ombra e la sua luminosità decresce ma non scompare completamente perché, come accade per le eclissi lunari terrestri, il riflesso del Sole sulla atmosfera di Marte riesce ancora ad illuminare seppur pallidamente il satellite. Gli astronomi cercheranno ora di riprendere Deimos per una eclisse “Deimale”.

 

M 45 - Le Pleiadi sono chiaramente visibili in questa immagine

 

 

Sol 664 e sol 667 Naturalmente non vengono tralasciate le attività d'osservazione geologica come lo studio di questi affioramenti stratificati.

 

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .