SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

05.10.04 – (SOL 269) – STRATI! STRATI!

Uscito dalla congiunzione solare e alla ricerca di nuovi prove sull'antica presenza di acqua in questa regione le telecamere di Spirit hanno inquadrato alcune rocce stratificate. Ora si tratta di capire se la loro origine è di tipo vulcanico o sedimentario. L'immagine in particolare ci mostra la roccia stratificata chiamata "Tetl" la cui posizione e conformazione risulta difficilmente analizzabile dagli strumenti del rover, per questo Spirit si sta ora muovendo verso un'altra roccia stratificata chiamata "Coba". Per affrontare l'inverno marziano, a partire dal 08.10.2004 entrambe i rover sono stati "istruiti"  affinché operino per soli cinque sol, la settimana, lasciando due interi sol alla ricarica delle batterie.

 

 (Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it)

 

 

   
     
 

Le prime formazioni stratificate sono alla portata degli strumenti di Spirit. Saranno di origine vulcanica oppure dovute a depositi rilasciati dalla evaporazione di acqua? Cosa conterrà il loro interno?

 
     
 

    

 
     
 

"Tetl" & "Coba"

 
     
 

        

 
     
 

Queste immagini  fornite dal JPL e già pubblicate da pianeta-marte.it nei giorni scorsi mostrano l'imprevista campionatura di suolo marziano da parte della flangia dello spettrometro Mossbauer poi depositata in parte sui magneti di Spirit per essere analizzata meglio.

 
     

 

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .