SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

 

25.12.04 (sol 348) – NATALE SU HUSBAND HILL

 

 

Alla ricerca dei segreti delle Columbia Hills, Spirit continua il suo viaggio verso la cima di "Husband Hill" dove passerà il Natale. Durante il faticoso viaggio nel quale le sue ruote per lunghi tratti hanno incontrato un suolo infido e scivoloso ricoperto di sabbia finissima e cosparso di piccole rocce, Spirit si è fermato ad osservare un sasso chiamato "Wishstone" dove, inesorabile, è calato il RAT. Seppur la corrente elettrica disponibile è sempre al limite buone notizia vengono dal motorino della ruota anteriore destra, che quando utilizzato ha mostrato un consumo elettrico normale indicando di aver superato la criticità avvenuta durante il viaggio lungo quasi tre chilometri che ha impegnato il rover dal punto della sua discesa fino ai piedi delle colline. Per precauzione il rover continuerà comunque a salire a ritroso trascinandosi la ruota ferma ed utilizzandola sono se necessario.

 (Copyright testi & fotocomposizioni - pianeta-marte.it)

 

 

Il percorso di Spirit sulle Columbia Hills

     

    

Un suolo infido e scivoloso ricoperto di sabbia finissima e cosparso di piccole rocce stà mettendo a dura prova il rover nella sua arrampicata sulla cima di "Husband Hill".

 

Al centro "Wishstone"

 

Che tipo di sabbia sarà?

 

Una pietra grande come una patata si è infilata all'interno della ruota posteriore destra bloccando senza conseguenze Spirit durante il sol 339. L'imprevisto ha costretto i suoi "piloti" ad effettuare diverse manovre "evasive" per liberarsi dallo scomodo intruso.

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .