SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

 

 27.02.04 - VERSO "HUMPHREY" MA CON PRUDENZA

Secondo le intenzioni dei tecnici che manovrano il rover, oggi, nelle ore più calde della giornata Spirit tenterà di riprendere uno dei “dust devil” utilizzando le azcam poste su suo retro. La camera digitale inizierà a riprendere immagini in sequenza per mezzora. La speranza è di riuscire a “catturare” uno di questi minitornado mentre spazza l’area vicino al rover. Le immagini di MGS hanno mostrato che questi “folletti” sono molto attivi nella regione in cui si muove il rover. Siamo tutti inoltre in attesa di ricevere le prime immagini del nostro pianeta eseguite ieri.

Spirit si sta dirigendo verso una roccia ora ad 85 metri di distanza chiamata "Humphrey" che si trova esattamente al centro di "Middle Ground". Una volta raggiunta la pietra sarà smerigliata dal RAT ed analizzata.

Spirit continua anche ad analizzare il terreno per cercare nuovi indizi sulla presenza di acqua salata. Questi indizi, se confermati rivoluzionerebbero anche le più recenti teorie sull’evoluzione di Marte.

Nuove immagini trasmesse dal rover mostrano che la strada verso “Boneville” è sempre più ricca di detriti, dovuti all’impatto del meteorite che ha scavato il cratere. Spirit avanza molto lentamente al fine di evitare pericolosi sobbalzi.

 

 

Panoramica ripresa alle "spalle" di Spirit che mostra il terreno relativamente piatto e privo di grossi detriti

     

 

Panoramica frontale. E' evidente come il suolo si faccia sempre più accidentato mentre il rover tenta di arrivare al bordo del cratere "Boneville". Ora la strada si fa sempre più difficile e pericolosa ed avanzare con prudenza è una priorità assoluta

     
  Interessante particolare della "mano" che sorregge gli strumenti (tre spettrometri, il RAT ed il "Microscope") posta alla estremità del braccio robotico.

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .