SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

07.05.04 – (sol 122) – LE COLUMBIA HILLS ALL’ORIZZONTE

Dopo tre giorni di guida quasi ininterrotta ora Spirit è a circa 1,7 km dalle pendici delle colline Columbia. Il contachilometri del rover segna la bellezza di 1566 metri percorsi, di cui 92,4 in un solo giorno (sol 118), ma il record di percorrenza giornaliera massima resta ancora ad Opportunity con 140 metri. Il sol 119 ha portato qualche problema software al rover, che è stato fermato per gli aggiornamenti necessari. La giornata di riposo ha consentito a Spirit di ricaricare completamente le sue batterie. Le attività sono riprese il sol 120, Spirit ha fotografato una roccia interessante chiamata “Tutula” ed ha ripreso il viaggio fino a fermarsi inclinato su di 12° piccola duna che il software di sicurezza ha giudicato pericolosa. Messa la retromarcia e seguendo un nuovo percorso Spirit si è poi portato nella posizione attuale dove eseguirà nuove analisi prima di rimettersi in viaggio.

 

La mappa mostra la posizione di Spirit durante il sol 112 (26 Aprile 2004), vicino al cratere Missoula. Come un terno sulle sue rotaie Spirit ha effettuato fermate in numerosa stazioni e così continuerà fino a raggiungere le "Columbia Hills." Ad ogni stazione il rover ha effettuato foto ed analizzato il suolo. Ogni punto della mappa rappresenta un sol e più o meno 60/70 metri di strada.  

I colori dati dallo spettrometro di bordo rappresentano le differenze superficiali di temperatura. Il rosso = caldo, il blu = freddo. Le aree con le temperature più elevate sono probabilmente rocciose, quelle più fredde sono piccole rocce e/o sabbia. La mappa è stata ricavata da immagini del Mars Global Surveyor, le termiche dal Mars Odyssey

 

 

Questa immagine in 3D fa parte di un filmato che servirà al Team scientifico del rover a determinare in quale area delle "Columbia Hills" far arrivare Spirit

       
 

Le "Columbia Hills"

 
       
 

La roccia "Tutula"

 
       

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov

and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .