SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

 

 04.03.04 - SUPERATI I PROBLEMI DI SOFTWARE

 

All’alba del 59 sol, Spirit è riuscito a finire il suo foro su “Humphrey”, molatura che aveva subito uno stop imprevisto quando i comandi interni del rover avevano comandato lo spegnimento della mola. Il problema è poi stato scoperto dai tecnici in un cosiddetto “bug” del software che comanda il RAT. Risolto il problema il rover si è rimesso al lavoro con perizia, forando e poi spolverando la superficie del foro. Ora è il momento delle analisi del minerale portato allo scoperto.

 

 

Questa è l'immagine ravvicinata, l'area spolverata corrisponde alla circonferenza più scura a sinistra nella immagine.

     

 

Dopo la prima foratura "Humphrey" viene osservato con la microcamera. La molatura non è stata completata per problemi software. In seguito Spirit finirà il lavoro penetrando più a fondo nella roccia.

     
   

 

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .