SPIRIT

dal Cratere di Gusev

more news

02.04.04 (sol 88) – ACQUA SU GUSEV: NUOVE CONFERME

 

Anche su “Mazatzal”, come già per “Humprey”, Spirit ha trovato forti indicazioni sulla interazione dell’acqua con i minerali presenti nella roccia: Le analisi visive e spettrometriche dei due targhet (New York e Missouri) mostrano che “Mazatzal” è diversa dalle rocce fino ad ora analizzate. Infatti pur presentando un’alta presenza di magnesio e solfato trivalente, come tutte le rocce esaminate nella regione di Gusev, “Mazatzal” è composta da strati molteplici, più chiari mano a mano che il RAT è sceso in profondità, inoltre una stretta fessura ricca di depositi taglia in due il foro. Le analisi spettrometriche inoltre hanno indicato una forte presenza di clorina e bromina, componenti che generalmente sono presenti sulla Terra in proporzioni fisse. Gli stessi componenti sono stati rilevati su meteoriti e nell’acqua degli oceani terrestri, sempre in proporzioni fisse. In alcuni casi pero questi elementi vengono separati e le loro quantità, in proporzione, divergono di molto. Questo accade solitamente durante processi di evaporazione come nel Mar Morto, sulla Terra. Dai dati di questi componenti, ottenuti sia su Gusev che su Meridiani, questa separazione appare molto più ampia che sulla Terra, il che indica come in passato queste regioni abbiano subito una drastica evaporazione dell’acqua presente.

Oggi Spirit completerà il foro nel targhet chiamato “Missouri” e dopo le analisi di rito si preparerà per il lungo viaggio che lo poeterà verso le montagne “Columbia”

 

 

I diversi strati di “Mazatzal”

   

 

 

“Mazatzal” a colori

     

 

Particolari degli strati e della fessura in alta definizione

     

Images and additional information about the project are available from JPL at http://marsrovers.jpl.nasa.gov and from Cornell University, Ithaca, N.Y., at http://athena.cornell.edu .