NOZOMI NEWS

 

 

03 aprile 1993 - Nozomi in difficoltà

 

 

Nuove difficoltà per Nozomi, attualmente in avvicinamento al nostro pianeta per l'ultimo "swingby", quello che "fionderà" la navicella nella sua rotta definitiva per Marte.

 

I nuovi problemi sono sorti durante la penultima fase di avvicinamento al nostro pianeta dalla sua orbita solare, avvenuta nel dicembre del 2002, che ha portato Nozomi, da una distanza massima di 360 milioni di chilometri, a sfiorare la Terra ad una distanza minima di 30.000 km.

 

Durante il viaggio, e precisamente il 21 aprile del 2002, la sonda giapponese è stata investita da un fortissimo flare solare che ne ha danneggiato i delicati apparati elettronici  di bordo, mettendo fuori uso il sistema di trasmissione dati.

 

Ora si attende l’ultimo "swingby", previsto per il mese di giugno 2003, dopo questo appuntamento il viaggio di trasferimento di Nozomi verso Marte sarà utilizzato dai tecnici giapponesi per tentare di stabilire un nuovo contatto con la missione.

 

L'inserzione in orbita marziana è prevista fra dicembre 2003 e gennaio 2004.

 

Japan Home - Nozomi

 HOME PAGE