MARINER 4 - MARINER 6/7 - MARINER 9 - VIKING 1/2 - PATHFINDER - MGS - ODYSSEY


U.S.A   -  RUSSIA - back - home page    - inglese.gif (5264 byte)

linearazzo.gif (489 byte)

MARINER 6/7

mariner67.jpg (25807 byte)

Il 24 febbraio e il 27 marzo del 1969, il JPL e la NASA inviarono due nuove sonde verso Marte. Si trattava del Mariner 6, che raggiunse Marte il 30 luglio 1969 dopo un viaggio di 389 milioni di chilometri, e del Mariner 7, che arriv˛ il 5 agosto dello stesso anno dopo un viaggio di 317 milioni di chilometri.

lancio6.jpg (12919 byte)        lancio7.jpg (9414 byte)

Mariner 6                           Mariner 7

La sequenza dell’incontro col pianeta fu simile per entrambe le macchine e divisa in due fasi. Nei due giorni che precedettero il massimo avvicinamento del Mariner 6 vennero effettuate 50 immagini telescopiche dell’intero disco di Marte nello spettro dell’infrarosso e dell’ultravioletto. Il Mariner 7 invece fece 93 fotografie in tre giorni.

Mariner 02 small.jpg (49476 byte)

Mariner scientific instrument platform

La seconda fase, quella del sorvolo del pianeta, port˛ il Mariner 6 a scattare 25 immagini a una distanza minima di 3.390 chilometri. Mentre il Mariner 7, passando a 3.500 chilometri ottenne altre 33 immagini della superficie.

 

67camera.jpg (96711 byte)       67disegno.jpg (53495 byte) 

Dettagli Tecnici

Il Mariner 6 sorvol˛ l’equatore mentre il 7 pass˛ sull’emisfero meridionale. Le immagini confermarono la presenza di molti crateri, come giÓ in precedenza aveva fatto il Mariner 4, ma sfortuna volle che le zone fotografate fossero anche quelle contenenti il maggior numero di crateri da impatto esistenti sul pianeta.

Marimer 01 small.jpg (37478 byte)

Planned Mariner TV coverage of Mars

Ancora non si sospettava quanto fosse sorprendente Marte e per questo si dovette attendere la missione del Mariner 9.

linearazzo.gif (489 byte)

Photo Gallery

linearazzo.gif (489 byte)

U.S.A   -  RUSSIA - back - home page