2001 Mars Odyssey News

linearazzo.gif (489 byte)

04.06.2002 - Mars Odyssey Mission Status

I tecnici del JPL hanno confermato il positivo dispiegamento del tubo telescopico, lungo 6,2 metri, alla cui estremità è posta la “testa” del Sensore a Raggi Gamma. Lo strumento fa parte dei tre elementi sensibili dello Spettrometro a Raggi Gamma, gli altri due sono lo Spettrometro a Neutroni, ed il Sensore di Neutroni ad Alta Energia (posti direttamente sul telaio della navicella.

Fino ad ora lo strumento aveva funzionato in modalità semi-dispiegata fornendo, insieme alle sue controparti, strabilianti prove sull’esistenza di vaste regioni di permafrost (ghiaccio misto a terreno) su Marte.

La sua alta sensibilità però, poteva essere ingannata dalla vicinanza del telaio metallico e, per questo motivo, era indispensabile fa allungare il braccio. Una operazione rischiosa in quanto un suo eventuale blocco poteva compromettere l’intero sistema.

Ora, superato anche quest’ultimo compito, lo strumento potrà andare alla “caccia” di altri elementi quali il ferro, l’alluminio, il torio, l’uranio ed altri elementi chimici.

Ci attendiamo quindi altre eccitanti scoperte da Marte.

linearazzo.gif (489 byte)

I commenti delle foto provengono direttamente dal sito del JPL

linearazzo.gif (489 byte)

BACK