2001 Mars Odyssey News

25.08.04 - Missione estesa per Mars Odyssey

Dopo il grande successo della sua missione primaria nella quale la navicella americana ha individuato vasti giacimenti di acqua gelata sub superficiale, analizzato i pericoli da radiazioni per i futuri equipaggi umani e mappato le risorse minerarie del pianeta, la NASA ha deciso di estendere la sua missione per un altro anno marziano (che corrisponde a due anni terrestri). Questo periodo servirà a seguire con attenzione i cambiamenti climatici che il pianeta sta attraversando attraverso l’osservazione del periodico scioglimento dei ghiacci polari. Questo studio servirà a meglio comprendere se, come tutti gli elementi fanno ipotizzare, Marte stà per uscire da un periodo glaciale.

La navicella inoltre continuerà nella sua funzione secondaria di ripetitore di segnali. Circa l’85 % dei dati trasmessi dai due rover sono stati rilanciati a Terra da Odyssey, che riceve quotidianamente trasmissioni da Spirit e Opportunity. L’estensione della missione consentirà agli scienziati del JPL di selezionare i siti più adatti a far scendere la prossima missione di “Phoenix” (che è previsto che scenda sul pianeta nel mese di marzo del 2008). Nel 2006 poi arriverà in orbita il Mars Reconnaissance Orbiter E i dati sulle condizioni atmosferiche ricevuti da Odyssey serviranno a meglio calcolare il periodo di aerofrenata a cui MRO dovrà assoggettarsi.

Odyssey, che è stata lanciata il 7 aprile del 2001, ha usato la stessa procedura di frenata stabilizzandosi nella sua orbita definitiva il 23 ottobre del 2001. Appena un mese dopo i suoi strumenti rilanciavano una notizia importante ed inaspettata. Marte ha molte riserve di ghiaccio molte di più di quello che ci si aspettava.

Queste le principali scoperte di Odyssey:

  

Estensione della copertura di ghiaccio d'acqua al di sotto della superficie di Marte realizzata grazie alle indagini di Odyssey. La navicella europea Express e nel 2006 il Mars Reconnaissance Orbiter potrà dirci se ancora più in profondità esistono giacimenti simili o addirittura laghi sotterranei

linearazzo.gif (489 byte)