Gli EDITORIALI

di Stefano CAVINA

 

 

NON CHI COMINCIA MA CHI PERSEVERA

 

E' questo il motto della nave scuola italiana Amerigo Vespucci, l'orgoglio della nostra Marina. Ed è con questo motto che inizio questo breve editoriale. Il motivo è semplice con l'uscita a Gennaio 2009 di COSMONAUTI. Esploratori dell'infinito, e quella di APOLLO. Sfida alla Luna l'opera a cui lavoro da tanti anni UOMINI PER LA LUNA si completerà ai primi del 2010. Il programma iniziale prevedeva che il secondo volume uscisse entro dicembre ed Apollo entro il prossimo anno, in tempo per il 40° dello sbarco sulla Luna, ma non importa. Quello che importa che l'editoria italiana avrà presto una opera completa sulla storia epica della esplorazione spaziale dalle sue origini fino al compimento del suo capitolo più importante, la Luna. Certo in futuro si vedranno nuove e più mirabolanti imprese e con il tempo i nomi di Armstrong, Aldrin e Collins saranno ricordati solo nei testi di storia, ma nulla toglierà a loro il primato di essere stati i primi uomini a calpestare un corpo celeste alieno. La trilogia Uomini per la Luna racconta per l'appunto la storia di quei sognatori, geni e visionari che hanno inventato e sperimentato l'ultima nata delle discipline scientifiche; l'Astronautica. Ai sognatori di oggi il difficile compito di prendere il oro testimone e portare l'uomo alle stelle. Forse un traguardo troppo ambizioso, ma Goddard soleva ripetere <<I sogni di oggi saranno la certezza del domani>> quindi perché non volare anche noi sulle ali di Ippogrifo (e qui cito il celebre astronomo italiano Schiaparelli) e sognare per l'umanità un futuro nelle stelle. Vedete il mondo è difficile, a volte crudele, ma vi è anche tanto, tantissimo di buono, solo che non se ne parla perché le cose buone non fanno notizia e si finisce sempre per parlare del male e del peggio. E' la nostra natura lo so e non sarò certo io a criticarla.

 

Stefano CAVINA